Conosciute soprattutto per i turisti attraenti con le loro spiagge pittoresche e il clima caldo, le Isole Canarie stanno diventando sempre più rinomate per la loro capacità di attrarre investimenti strategici e aziende di livello mondiale

Un villaggio costiero di Tenerife, il più grande e popolato delle Isole Canarie.  La catena di isole è tradizionalmente nota per il turismo, ma è anche sede di un fiorente ambiente commerciale

Un villaggio costiero di Tenerife, il più grande e popolato delle Isole Canarie. La catena di isole è tradizionalmente nota per il turismo, ma è anche sede di un fiorente ambiente commerciale  
Intervista a: Pablo Martin Carbajal, CEO, Proexca

Nonostante la loro posizione e dimensioni, le Isole Canarie sono riuscite ad attirare sulle loro coste compagnie di livello mondiale

Il risarcimento ricevuto è dettagliato all’interno del regime economico e fiscale delle Isole Canarie , che rientra nella legislazione spagnola ed è pienamente sanzionato e rivisto dall’UE. Ulteriori incentivi sono forniti dalla zona speciale delle Isole Canarie – nota come ZEC – che consente alle società di pagare solo il quattro percento dell’imposta sul reddito delle società ( cfr. Figura 1 ). Ci sono anche detrazioni fiscali per produzioni cinematografiche straniere fino al 40 percento, più dal 45 al 90 percento su attività di ricerca e sviluppo (R&S) e relative alla tecnologia. Inoltre, l’aliquota media delle imposte indirette nelle Isole Canarie è solo del sette percento, a differenza dell’IVA spagnola, che è del 21 percento.

Nonostante la loro posizione e dimensioni, le Isole Canarie sono riuscite ad attrarre investimenti strategici e aziende di livello mondiale sulle loro coste. Questo è in parte il risultato del suddetto ambiente fiscale, ma è anche grazie al duro lavoro di aziende come Proexca, una società di proprietà pubblica che mira a rafforzare la rete commerciale delle Canarie. World Finance ha parlato con Pablo Martin Carbajal, CEO di Proexca, sui motivi per cui aziende e privati ​​scelgono di investire nelle Isole Canarie.

Isole di innovazione
Gli incentivi fiscali offerti dalle Isole Canarie possono dare un grande impulso alle imprese, in particolare quelle nel settore dell’innovazione e della tecnologia, che possono lottare con la redditività nei loro primi giorni. Lo sviluppo tecnologico è una delle principali priorità delle isole ed è supportato da organizzazioni pubbliche e private delle Canarie.

“Disponiamo di importanti infrastrutture, come i parchi commerciali collegati alle università delle Canarie e agli istituti tecnologici di eccellenza internazionale, come l’Osservatorio europeo settentrionale dell’Instituto de Astrofísica de Canarias, la piattaforma oceanica delle Isole Canarie e organizzazioni simili che operano nel campo delle energie rinnovabili energia “, ha spiegato Carbajal. “Inoltre, l’economia blu sta guadagnando importanza, con tecnologie legate all’energia rinnovabile, alla robotica subacquea, alla biotecnologia e alla ricerca di alghe che stanno diventando più sofisticate.”

Una combinazione di fattori ha portato le Isole Canarie ad ospitare una serie di aziende ben note e start-up tecnologiche. Avere centri di ricerca e sviluppo di fama internazionale per testare i prototipi aiuta sicuramente, così come l’abbondanza di personale qualificato, potenti incentivi fiscali e costi inferiori rispetto all’Europa continentale. Ciò ha contribuito a creare un ecosistema favorevole all’evoluzione tecnologica.

“Di recente abbiamo installato la prima turbina eolica offshore a fondo fisso nell’Europa meridionale, costruita con una tecnologia innovativa che la rende unica al mondo e commercialmente competitiva”, ha affermato Carbajal. “Abbiamo anche la centrale idroelettrica sull’isola di El Hierro, la prima a livello globale che genera energia elettrica in modo autosufficiente da fonti rinnovabili, come acqua e vento. Nei prossimi 20 anni, la stazione compenserà 19.000 tonnellate di anidride carbonica e fornirà energia agli abitanti di El Hierro, preservando allo stesso tempo il bellissimo ambiente naturale dell’isola ”.

L’elenco delle conquiste tecnologiche delle Isole Canarie continua. L’Instituto de Astrofísica de Canarias ha contribuito a sviluppare una tecnologia ottica all’avanguardia che, a parte il suo uso astrofisico, viene applicata in altri campi, come la medicina. Le isole sono anche pioniere nella dissalazione e nel trattamento delle acque; in tutto l’arcipelago sta emergendo un fiorente ecosistema di start-up tecnologiche.

Qualità della vita e talento
Naturalmente, un ambiente imprenditoriale fiorente necessita anche di membri dello staff di talento. Prima di insediarsi alle Isole Canarie, le organizzazioni hanno spesso delle domande sul ruolo che le università locali svolgono nello sviluppo tecnologico, su come sta progredendo la R&S e su come i pool di talenti variano a seconda del settore.

“Una delle principali domande che le aziende ci pongono quando stanno prendendo in considerazione le Isole Canarie è: saremo in grado di trovare il talento di cui abbiamo bisogno qui?”, Ha dichiarato Carbajal. “La risposta a questa domanda sta diventando più importante delle tasse, dei costi della vita e delle questioni legali. La guerra per i talenti è certamente feroce, ma le Isole Canarie hanno un chiaro vantaggio: la gente ama vivere qui. Ancora più importante, le persone che si trasferiscono qui non vogliono andarsene, il che significa che la conservazione dei talenti è raramente un problema. “

Alcune aziende non devono più convincere la forza lavoro delle Isole Canarie. Di recente, una nota azienda tecnologica ha aperto un centro di assistenza clienti di lingua spagnola in una capitale del Sud America. È stato attratto principalmente dalla disponibilità di talento a un costo molto competitivo. Sfortunatamente, l’elevata rotazione del lavoro in quella città ha reso insostenibile mantenere lì il centro e le Isole Canarie sono state immediatamente identificate come un’ottima alternativa, in gran parte a causa del loro tasso di rotazione del lavoro estremamente basso (il più basso in Spagna). La piccola differenza nei costi del lavoro rispetto al Sud America è stata compensata da minori costi di formazione e, soprattutto, dal servizio di qualità superiore fornito da lavoratori più stabili.

“La nostra capacità di trattenere i talenti è guidata principalmente dalla fantastica qualità della vita che offriamo”, ha affermato Carbajal. “Questo non è solo guidato dal nostro clima mite – probabilmente uno dei migliori climi al mondo – ma dalla qualità della nostra infrastruttura, dal costo della vita accessibile, dai trasporti, dalla connettività Internet al resto del mondo e, ultimo ma non almeno, sicurezza. Le Isole Canarie sono uno dei luoghi più sicuri del pianeta. “

Questa miscela di luce solare e sicurezza non ha solo attirato nuove imprese sulle isole, ma anche i turisti si riversano lì a frotte. In effetti, le Isole Canarie accolgono ogni anno oltre 15 milioni di turisti stranieri.

“Le nostre condizioni naturali uniche, la connettività eccellente, i servizi di prim’ordine e le infrastrutture ben sviluppate contribuiscono tutti a creare un ambiente apprezzato sia dalla gente del posto che dai visitatori”, ha affermato Carbajal. “Il turismo sta prosperando sulle isole, ma è tutt’altro che l’unica industria che sta andando bene”.

Altri settori strategici stanno crescendo rapidamente nelle Canarie, tra cui riparazione navale e servizi offshore, outsourcing, IT, servizi di condivisione, commercio, call center, energia rinnovabile, biotecnologia e produzione cinematografica. Inoltre, le Isole Canarie fungono da hub di servizio per l’Africa, con la distanza più breve tra le isole e il continente di circa 115 km.

Diffondere la parola
Grazie allo sviluppo spettacolare del settore turistico attraverso le Isole Canarie, c’è stata una crescita economica parallela di altre attività. I collegamenti marittimi sono ben sviluppati, facilitando il trasporto di merci e persone. Allo stesso modo, i collegamenti aerei sono costituiti da sei aeroporti internazionali che consentono alle isole di accettare circa 2.800 collegamenti diretti a settimana da 157 aeroporti in 29 paesi. Ad esempio, le isole vantano voli diretti per 23 aeroporti del Regno Unito – più di Barcellona, ​​con 17 aeroporti, o Madrid, con 13.

Il turismo aiuta anche a creare un’atmosfera cosmopolita, con persone di molte nazionalità diverse che si insediano sulle isole. Questo a sua volta ha portato alla costruzione di diverse scuole internazionali o bilingue. Inoltre, le istituzioni locali si impegnano a diversificare l’economia in modo che supporti una varietà di settori diversi.

Le Isole Canarie, con i loro vantaggi unici, soddisfano tutte le condizioni necessarie per diventare un forte hub commerciale. Tutto ciò che deve essere fatto ora è che le isole si commercializzino meglio per investitori e leader aziendali. “Dobbiamo far conoscere il mondo a noi e conoscerci, non solo come luogo per i turisti ma anche come isole con un grande potenziale per le imprese”, ha affermato Carbajal.

Sebbene le isole abbiano avuto un grande successo, le imprese e i funzionari governativi continuano a impegnarsi per un ulteriore miglioramento. “Stiamo migliorando continuamente la connettività e ponendo l’accento sullo sviluppo di tutti i settori in cui offriamo un vantaggio competitivo o un valore aggiunto”, ha spiegato Carbajal. “Questi includono IT, produzione cinematografica, riparazioni navali e economia blu – tra gli altri. Come parte delle nostre relazioni in via di sviluppo con l’Africa, le aziende che lavorano nell’ovest del continente usano spesso le isole come base per i loro centri di servizio e fanno uso dei nostri servizi logistici, sanitari, aziendali e di formazione. “

L’ascesa dell’economia digitale ha fatto sì che spesso le aziende non debbano più essere situate vicino ai loro clienti, il che ha portato le aree a lavorare più duramente che mai per attirare le aziende migliori della categoria. Le Isole Canarie hanno dimostrato che le dimensioni non devono essere un ostacolo al successo degli affari, soprattutto perché ospitano poco più di due milioni di persone.

Investire di più nel marketing contribuirà a garantire che le Canarie siano adeguatamente riconosciute per i loro risultati commerciali. Coloro che non sono a conoscenza di questo lato delle isole sono sorpresi quando ne vengono a conoscenza. I residenti e le imprese locali che hanno già sede lì, tuttavia, sanno fin troppo bene che le Isole Canarie sono molto più che sole, mare e sangria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere