Connettività

Grazie all’impulso fornito dalla sua posizione di leader come destinazione turistica, Tenerife ha sviluppato una buona connettività attraverso eccellenti infrastrutture di trasporto e comunicazione.

La connettività dati più veloce
Tenerife è riuscita a dotarsi di eccellenti infrastrutture di comunicazione e connettività dati, moderne e differenziali, con la disponibilità di risorse uniche tra cui: il secondo supercomputer più potente in Spagna, Supercomputer Teide HPC (High Performance Computer), pezzo fondamentale del progetto ALiX, un data center TIER III +, cavi sottomarini ad alta capacità che collegano l’isola con l’Europa e l’Africa occidentale e la prima stazione di cavi sottomarini neutri al mondo, punto di connessione dei sei cavi sottomarini che collegano Tenerife con l’Europa e Africa, e che si collegherà imminentemente con l’America Latina.

Due aeroporti internazionali
Quasi 16,5 milioni di passeggeri hanno attraversato gli aeroporti dell’isola nel 2018, che collegano 157 destinazioni in Europa, Africa e America. Inoltre, hanno effettuato oltre 130.000 operazioni di volo e il traffico merci aereo ha raggiunto le 15.841 tonnellate.

 

Aeroporto di Tenerife Sud (Reina Sofia)
Situato vicino alle principali aree turistiche dell’isola, è il settimo in Spagna per numero di passeggeri. Offre voli inter-isola, nazionali e internazionali attraverso oltre 150 compagnie aeree.
ULTERIORI INFORMAZIONI

Aeroporto di Tenerife Nord (Los Rodeos)
In quattordicesima posizione, a quasi cinque chilometri dal centro della capitale e ad un chilometro da uno dei principali centri abitati, La Laguna. È preferibilmente destinato ai voli tra isole e nazionali.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tra i migliori porti in Europa
Tenerife ha anche un’eccellente connettività marittima (Puertos de Tenerife) , attraverso la rete di porti commerciali delle Isole Canarie, che fa parte di quella esistente in Spagna, seconda potenza europea nel movimento dei porti container e undicesima in tutto il mondo.
È un luogo di passaggio e una tappa obbligata tra Europa, America e Africa e enclave strategica di approvvigionamento e riparazione di navi nel Medio Atlantico.

 

+ 6 milioni di passeggeri
L’isola riceve oltre sei milioni di passeggeri all’anno, sia sulle navi da crociera che sui trasporti, al terzo posto in Spagna, undicesima in Europa e ventiquattresimo in tutto il mondo. Il porto di Santa Cruz de Tenerife è il punto di scalo per più linee marittime, ha anche il nuovo porto di Granadilla nel sud dell’isola, come un’installazione complementare, che è già diventata una delle più importanti in questa zona del Nord Atlantico per effettuare operazioni di bunkeraggio. D’altra parte, il sistema Dueport sarà presto implementato, un’unica finestra marittima portuale spagnola che gestisce e gestisce i porti di Stato.